Noi due

Noi due

Tel Aviv. Oggi. Aharon, ex disegnatore di talento ed ex marito di Tamara, ha rinunciato alla carriera e ai legami per dedicarsi totalmente al figlio Uri. Fragile e speciale. È una dimensione parallela ed esclusiva, quella dentro cui camminano assieme, fatta di complicità e di abitudini incrollabili, di giornate rassicuranti e sempre uguali. Uri, per Ahron, è ancora un bambino, un bambino che ama la pasta a forma di stella, i pesci del suo acquario, Charlie Chaplin e Gloria di Umberto Tozzi, ma Tamara sa che il tempo ha bussato alla porta: Uri, piccolo adulto, ha bisogno di aprirsi lentamente al mondo. Agli altri. Alla condivisione di nuovi riti e di nuovi spazi. Una prospettiva, la -nuova casa-, che spezza il cuore del padre e terrorizza il figlio. Accettare il trasferimento in un centro specializzato o tentare di fuggire, maldestramente, negli Stati Uniti? Selezionato a Cannes e premiatissimo in patria, Noi due affronta il tema della paternità e dell'autismo con la tenerezza leggera di una commedia on the road e l'intensità poetica di un dramma familiare, mettendo in campo un cast luminoso (a cominciare dai due straordinari protagonisti: Shai Avivi e Noam Imber) e alternando, senza strappi, commozione e sorrisi. Una riflessione a tutto campo sull'amore, sulla libertà e sulle insicurezze che abitano dentro ognuno di noi.

Genere Drammatico
Durata 94'
Regia Nir Bergman
Cast Shai Avivi, Noam Imber, Smadi Wolfman, Efrat Ben-Zur
Official site
Condividi: Facebook Twitter

Prossime visioni

/film/strange-world-un-mondo-misterioso/

08 dicembre

/film/si-chef-la-brigade/

10 dicembre

/film/ennio/

13 dicembre

/film/after-love/

20 dicembre